Eurovision Song Contest 2014: a cura di Sugarkane Studio la direzione artistica di Emma Marrone

Sabato 10 maggio la serata finale del concorso a Copenhagen

Questa sera, sabato 10 maggio, a Copenhagen si terrà la serata finale dell'Eurovision Song Contest 2014, e sul palco a rappresentare l'Italia salirà la cantante salentina Emma Marrone.

La direzione artistica della sua esibizione è stata curata da Nicolò Cerioni e Leandro Manuel Emede di Sugarkane Studio, registi anche del videoclip del brano che Emma presenta in gara, "La mia città", che ha già totalizzato 1 milione di visualizzazioni sul canale ufficiale Youtube di Eurovision.

Nicolò Cerioni e Leandro Manuel Emede hanno fondato Sugarkane Studio nel 2011 e tra gli artisti con cui collaborano abitualmente ci sono Laura Pausini, Franco Battiato e Lorenzo Jovanotti, per il quale hanno curato anche la regia dello speciale di Raiuno "In questa notte fantastica". Il loro ultimo video "Se Fue" di Laura Pausini con Marc Anthony è stato girato a Las Vegas ed è attualmente in rotazione sulle tv di Stati Uniti, America Latina ed Europa.

Gli Sugarkane hanno ideato per Emma un look molto particolare, che richiama l'antica Roma:


"Da mesi lavoriamo a stretto contatto con Emma e con la sua casa discografica, Universal Music Italia, per definire nei dettagli non solo la messa in scena della performance, ma anche la creatività delle grafiche dei videowall, i movimenti che Emma e la sua band eseguiranno sul palco, le camere che la regia dovrà usare. Con questa esibizione abbiamo voluto valorizzare la grinta e l'impressionante padronanza scenica di Emma, che i mezzi e la maestosità di un palco importante come quello di Eurovision sapranno esaltare al massimo. Sarà una performance a 360° che mixerà l'energia e la stravaganza del Glam Rock, con un tocco futuribile, e l'imponente regalità dell'Impero Romano, un riferimento alla nostra storia. Sul palco vedrete una Emma sorprendente e inedita, sospesa tra Ziggy Stardust e Giulio Cesare"

Intervistati da Grazia Sambruna per Fashionblog, hanno spiegato la loro visione del concorso canoro:

"Il concetto che sembra essere passato in Italia è l'equazione tra Eurovision e trash. Ma non è propriamente così: l'Eurovision è spettacolo e uno spettacolo, almeno per come la vedo io, dev'essere un po' sopra le righe. Così come sono sopra le righe gli Mtv Awards, per intenderci. Quindi, quando abbiamo iniziato a collaborare con Emma, e la nostra collaborazione parte dal video de La mia città, quello che abbiamo voluto fare è stato dire: spingiamo l'acceleratore!"

The Eurovision Song Contest 2014 - Day 1 Rehearsals, Live Semi Final 1 and Photocalls

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail