Un documentario ci racconta la Sao Paulo Street Biennale 2010

Con i suoi 20 milioni di abitanti complessivi nell'intera area metropolitana, Sao Paulo è la metropoli più popolata nell'emisfero australe. Nel 2007 l'amministrazione comunale ha deciso con un'ordinanza di rimuovere tutti i cartelloni pubblicitari dal centro città, per scongiurare l'inquinamento semiotico del tessuto urbano e ridare spazio bianchi, pause, ai cittadini.

In questa situazione si inserisce la Sao Paulo Street Biennale organizzata nel settembre 2010 dal curatore francese Jéremy Planchon. Opere di grandezza monumentale realizzate da Ko Siu Lan, Mohamed Bourouissa, Paulo Climachauska, Vicente de Mello, Fabiano Gonper, Herbert Baglione, Mambo. Artisti provenienti da ambiti molto diversi: pittura, illustrazione, installazione, arte urbana.

Se avete un quarto d'ora di tempo, godetevi dunque il documentario.

  • shares
  • Mail