L'installazione site-specific di Tomàs Saraceno al Palazzo Ducale di Genova. Come raggiungerlo

L'energia solare come nutrimento del nostro pianeta. La teoria green che Tomàs Saraceno ha simboleggiato nell'opera Iridiscent Planet per il cortile di Palazzo Ducale a Genova, fino al 14 Settembre 2014.

Il fuoco vivo e la muta pietra. E' un pò questo il colpo d'occhio che si ha entrando nel cortile di Palazzo Ducale di Genova, dopo che l'artista argentino Tomàs Saraceno ha pensato appositamente per il museo d'arte contemporanea di Genova l'installazione del Pianeta iridescente. Gli archeggiati del cortile severi e armonici come quelli di un chiostro, ingegno architettonico di menti che hanno calcolato gli spazi con misure ideali, stride con l'energia prorompente di un globo, che vive di materie incandescenti. L'installazione realizzata in occasione della Storia in Piazza. I tempi del cibo, dal 10 al 13 Aprile è il segno tangibile di un'epoca alla ricerca di un perpetuo nutrimento: il cibo, elemento centrale dell' economia mondiale, diventa la fonte dell'identità, di cultura, di riti e di nuove esplorazioni.

DSCN1450

L'installazione colossale, la seconda a Palazzo Ducale dopo Biosphere del 2007 (video), è realizzata con un materiale cangiante il Solar Foil, usato per i pannelli solari che gli conferisce tutte le gradazioni del fucsia, colore tanto pop, quanto "innaturale". Naturale ed artificiale sono concetti opposti di una stessa medaglia: la naturalezza del simbolo contro l'artificiosa tecnologia che Tomàs Saraceno utilizza sempre nelle sue opere, si prendono per mano per restituirci effetti suggestivi anche in notturna; il globo iridescente, infatti, sospeso al centro del cortile da funi legate a blocchi di pietra simili a meteoriti, di notte non dimentica la luce del giorno: il sole diventa magia pura.

Se è vero che la Terra è un'astronave che si muove nel cosmo dall'inizio del tempo, noi siamo meteoriti di passaggio, imbrigliati alla vita della terra, ma senza scialuppe di salvataggio se non la terra stessa. Tomàs Saraceno ci suggerisce ancora una volta come sia possibile uno stile di vita eco-sostenibile prendendo esempio dalla leggerezza dell'aria per un cammino umano alternativo.

Come raggiungere Palazzo Ducale:


Piazza Matteotti 9 - 16123 Genova
Dalla stazione Brignole e Pricipe: con i mezzi pubblici dell’AMT con fermata in Piazza De Ferrari, oppure a piedi (10 minuti circa da Brignole, 15 minuti circa da Principe), oppure la Metropolitana con fermata De Ferrari. Dalla zona Porto Antico (EXPO) e Acquario, passando per Via S.Lorenzo, si arriva a Palazzo Ducale in pochi minuti.

Foto| Artsblog

  • shares
  • Mail