Un murale di Pollock all'Università dell'Iowa rischia di essere venduto

Un murale di Pollock all\'Università dell\'Iowa rischia di essere venduto

Alla U of I, la University of Iowa, c'è una ricca collezione d'arte moderna e contemporanea, che comprende un murale di Jackson Pollock del 1946, donato da Peggy Guggenheim al museo universitario nel 1951. Il pezzo considerato un vero masterpiece (capolavoro) ha rischiato più volte di essere messo in vendita per ripianare i debiti dell'università..

Il dipinto è alto 2,5 metri e lungo 6 e, secondo una stima del 2008, il suo valore si potrebbe aggirare attorno ai 100 milioni di euro. Proprio in questi giorni la questione della possibile vendita del pezzo è tornata di grande attualità. Una nuova legge aumenta la tassazione a carico della U of I e la cessione potrebbe garantire u minimo di stabilità economica.

Subito però sono tornate ad alzarsi voci contrarie. L'American Association of Museums ha dichiarato che “un'opera d'arte non può essere trattata come un bene finanziario usa e getta" e d'altronde è vero che una vendita di questo tipo mortificherebbe la fiducia di quanti hanno contribuito alla nascita di un museo dentro l'università, per non parlare del contenzioso che gli eredi di Peggy Guggenheim potrebbero aprire.

Dall'altro lato bisogna anche considerare che la vendita andrebbe a finanziare i fondi dell'università per le borse di studio e quindi gli studenti ne trarrebbero un beneficio istantaneo. Voi cosa ne pensate?

Un murale di Pollock all\'Università dell\'Iowa rischia di essere venduto
Un murale di Pollock all\'Università dell\'Iowa rischia di essere venduto
Un murale di Pollock all\'Università dell\'Iowa rischia di essere venduto

  • shares
  • Mail