Al Museo Egizio del Cairo si contano i danni

Il Museo Egizio del Cairo, che si trova proprio su piazza Tahrir, ha subito danni e saccheggi durante l'assalto del 28 gennaio. Circa diciotto oggetti sono scomparsi e tra questi una statua di Tutankhamon e oggetti d'epoca del faraone Akhenaten.

Durante il prosieguo delle proteste e fino alla caduta di Hosni Mubarak, il direttore ed alcuni membri dello staff hanno deciso di fermarsi a dormire dentro al museo, per evitare ulteriori saccheggi.

Ad oggi, soltanto alcuni oggetti, tra cui uno scarabeo del cuore e una piccola statua ushabti, sono stati recuperati, assieme ad un antico sarcofago che era stato abbandonato per strada.

  • shares
  • Mail