Rosso Fiorentino protagonista di una mostra a Volterra: tutte le informazioni

Dal 23 maggio 2014 "Rosso Fiorentino. Rosso Vivo. La Deposizione, la Storia, il ‘900, il Contemporaneo"

E' partito il 23 maggio a Volterra il ciclo di eventi e iniziative artistiche per il biennio 2014/2015: si parte da una grande esposizione dedicata a Rosso Fiorentino e al suo capolavoro, "La Deposizione dalla Croce".

"Rosso Fiorentino. Rosso Vivo. La Deposizione, la Storia, il '900, il Contemporaneo" è un evento prodotto e organizzato da Arthemisia Group, ideato da Alberto Bartalini e curato da Vittorio Sgarbi, che vedrà grandi artisti del passato esposti in sei spazi cittadini, ognuno dei quali offrirà spunti e riflessioni su Rosso Fiorentino e la Deposizione.

La presidente di Arthemisia Group Iole Siena ha spiegato:

"Crediamo fortemente nel 'Progetto Volterra' e per questo abbiamo deciso di mettere tutti noi stessi per la realizzazione di questo biennio all'insegna dell'arte, certi che l'investimento per la valorizzazione di questa Città possa diventare un esempio per tutta l'Italia"

Le opere esposte, provenienti da collezioni pubbliche e private, ruoteranno nel corso dell'anno. Inoltre Pinacoteca, Museo Etrusco Guarnacci, Palazzo dei Priori, Teatro Romano, Battistero di San Giovanni e Ecomuseo dell'Alabastro saranno visibili tutti con un unico biglietto.

Non mancheranno spettacoli, manifestazioni, dibattiti e molto altro che coinvolgeranno l'intera città per la stagione (dal 23 maggio 2014 al 31 dicembre 2015).

La Deposizione dalla Croce

L'opera è stata definita da Vittorio Sgarbi 'l'anima di Volterra': dipinta nel 1521 per la Cappella della Croce di Giorno presso la Chiesa di San Francesco a Volterra, il quadro rappresenta un importante momento nella storia dell'arte italiana.

Alcuni pittori, come il Rosso (vero nome Giambattista di Jacopo), cercarono di elaborare infatti un nuovo canone pittorico che andasse oltre a quanto era stato raggiunto con il Rinascimento.

Orari e biglietti

Il biglietto intero costa 14€, il ridotto 12€, mentre i gruppi pagano 10€. E' disponibile anche un biglietto per le scuole (5€) e un biglietto famiglia (20€).

Inoltre la 'Volterra Card' avrà la validità di 72 ore e consentirà l'ingresso presso Pinacoteca Civica, Museo Etrusco Guarnacci, Palazzo dei Priori, Teatro Romano, Battistero di San Giovanni ed Ecomuseo dell'Alabastro.

Gli spazi espositivi sono aperti tutti i giorni nei seguenti orari:

Pinacoteca Civica, dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Ecomuseo dell’Alabastro, dalle ore 9.30 alle ore 19.00
Palazzo dei Priori, dalle ore 10.30 alle ore 17.30
Museo Etrusco Guarnacci, dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Teatro Romano, dalle ore 10.30 alle ore 17.30
Battistero di San Giovanni, dalle ore 10.00 alle ore 18.00

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail