Eye am You di Jarashi Suki


Assumere il punto di vista dell'altro, guardare il mondo con i suoi occhi. L'opera "Eye am You" dell'artista Jarashi Suki lavora in modo delicato ed espressivo su questo concetto, creandovi una poetica e una narrativa attraverso un device tecnoogico indossabile.

Eye am You è presentato come un giocattolo: un paio di grandi occhiali su cui è montata una webcam. Gli occhiali sono uno schermo di pubblicazione, mentre la webcam è progettata con l'obiettivo di fotografare gli occhi di chi ci sta guardando, sovrapponendoli ai nostri, come vedete nella foto in alto. Bellissimo, fra l'altro, il gioco di parole in inglese.

Poetica e priva di enfasi tecnologica, non è anche questa una forma di arte/realtà aumentata?

Eye am You

  • shares
  • Mail