I McMiracles di Cristopher Chiappa


Scuture temporanee; materiali poco ortodossi e inusitati.

I "McMiracles" arrivano dalla fantasia dell'ironico e poliedrico artista Cristopher Chiappa. Il più bello senz'altro questo teschio squisitamente realistico realizzato assemblando patatine fritte. Ho parlato inizialmente di "sculture temporane", ma c'è da dire una cosa in merito al Mc-cibo. Probabilmente molti di voi avranno già visto il filmato shock in cui si dimostra come le patatine di Ronald miracolosamente (appunto) non si decompongono. Mi sono ripromessa di fare questo esperimento milioni di volte senza mai purtroppo portare a termine il mio proposito. Detto questo, il teschio di Chiappa non solo mi piace, ma sembra ammiccare in modo irriverente il suo ricco fratello in diamanti firmato Hirst: insomma, nella quasi lotta di classe (passatemi il termine vetusto) fra "lussuosissimi" e "untuosissimi", un punto ai secondi e al buon Chiappa che ci parla della vita quotidiana di milioni di esseri umani.

Le opere di Cristopher Chiappa soon attualmente esposte presso la Kate Werble Gallery (NY) nella mostra collettiva "The Light Show".

McMiracles


  • shares
  • Mail