Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC

Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC

Guai in vista per Thierry Guetta aka Mr Brainwash. Il “pupillo” di Banksy (o forse sarebbe meglio dire il team di grafici che lavorano per lui) è accusato di violazione di copyright. Il fotografo Glen Friedman lo ha denunciato per aver utilizzato senza permesso un'immagine dei Run DMC, da lui scattata nel 1985.

Friedman fa sul serio e ha ingaggiato uno speciale 'avvocato di strada', Douglas Linde, pronto a riscuotere una bella quota di "utili indiretti" maturati da Guetta attraverso l'uso dell'immagine, che appare su murales, volantini, stampe, lavori in tecnica mista e materiale promozionale realizzato per la sua mostra di debutto in galleria a Los Angeles nel 2008.

Si tratta di una causa abbastanza grossa, che trova un suo precedente in quella che l0Associated Press intentò contro Shepard Fairey, per l'utilizzo di una foto di Obama nel ritratto Hope (conclusasi poi con un patteggiamento). Gli avvocati difensori di Guetta puntano sul tasto del "fair use", che consentirebbe riproduzioni limitate di opere coperte da copyright a fini di parodia e per uso creativo.

Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC
Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC
Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC
Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC
Street art: Mr Brainwash nei guai per utilizzo improprio di una foto dei Run DMC

  • shares
  • Mail