Scott Campbell da tattoo artist dei divi ad artista a tutto tondo


Scott Campbell è un artista newyorkese nato originariamente come tatto-artist; per intenderci, il suo portfolio di clienti vanta nomi come Marc Jacobs, Leo Fitzpatrick e Lily Cole, celebrità che hanno mostrato orgogliose i loro tatuaggi deluxe per l'obiettivo del fotografo Terry Richardson.

Il suo è un immaginario di teschi, cuori sacri, rose, donne, madonne, scritte ridondanti e serpenti, che permea tutta la sua produzione. Le opere più recenti sono precisissimi interventi di cutter su pile di banconote americane, con il risultato di certosine sculture tridimensionali, un gioco di vuoti e di pieni che per esempio in un caso ha richiesto il coefficiente di 11.000 dollari.

C'è un teschio che fuma una sigaretta, la mano di uno scheletro in un gesto provocatorio, ma anche una serie di stampe realizzate con la pistola per tatuare all'interno di gusci di uova di struzzo, a significare l'effetto della rinascita e della trasformazione.

I suoi lavori, che potete vedere anche nel suo blog, sono ora in esposizione con la mostra Noblesse Oblige alla galleria Oh Wow di Los Angeles, dove per la prima volta espone una personale sulla west coast. Se però volete un suo tatuaggio, dovete prenotarvi con largo anticipo, perchè riceve un numero molto limitato di clienti ogni mese.

Scott Campbell arte e tatuaggi
Scott Campbell arte e tatuaggi
Scott Campbell arte e tatuaggi
Scott Campbell arte e tatuaggi

  • shares
  • Mail