Uno, nessuno, centomila Banksy


Uno, nessuno, centomila Banksy. Nonostante la corsa per gli Oscar sia terminata a mani vuote per il “cattivo ragazzo” di Bristol, a Los Angeles sabato scorso sembra essere spuntato un nuovo stencil che i tipi del magazione online ITN hanno descritto come riconducibile al suo stile.

A Beverly Hills, su Robertson Boulevard, una sottile linea rosa sul marciapiede ci conduce al ritratto di un bambino con una maglia a righe, colto di spalle nel mentre fa pipì. Che cosa ci conduce a Banksy? Sempre secondo ITN il graffito somiglia a quello in Old Street a Londra, dove una linea bianca ci porta alla figura di un poliziotto che sniffa cocaina.

Secondo me non si tratta di un Banksy per una serie di motivi. Anzitutto il pezzo non nasconderebbe nessun tipo di critica sociale, neanche velata. In secondo luogo si tratta di uno stencil in scala di grigi, mentre di solito Banksy predilige il bianco e nero (con qualche spruzzo di colore di tanto in tanto). Infine, il pezzo non appare sul suo sito ufficiale (anche se questo è già successo altre volte).

Insomma, secondo il mio modesto parere si tratta semplicemente di un emulo.

  • shares
  • Mail