L'arte di strada tridimensionale di Kurt Wenner


Parliamo ancora di arte tridimensionale, ma questa volta lo facciamo con un maestro del 3D street painting, l'artista ed architetto Kurt Wenner, nato in Michigan e cresciuto in California. Dopo aver lavorato come illustratore di paesaggi extraterrestri per la Nasa, Wenner si sposta in Italia nel 1982 per studiare arte.

Qui conosce le tecniche dei madonnari e comincia a sperimentare le tecniche dell'anamorfismo (o Trompe loeil), l'illusione ottica realizzata nei soffitti affrescati, che è una diretta continuazione degli studi sulla prospettiva. Comincia a dipingere su strada dando vita ad architetture di ispirazione classica popolate di creature uniche, provenienti dall'universo sintetico della sua immaginazione. Come i madonnari continua a dipingere con pastelli, sempre a mano, sempre in 'live painting', di fronte alla gente che lo guarda. Nel 1991 arriva a dipingere una strada per Papa Giovanni Paolo II, in occasione della sua visita a Mantova.

Come gli street artist e i graffitari, la sua arte è effimera, e come loro a volte dipinge su commissione (ma mai senza chiedere il permesso). La National Geographic ha realizzato un documentario sul suo lavoro... noi per adesso godiamoci questa galleria fotografica, ne riparleremo sicuramente presto.

Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner
Opere di Kurt Wenner

  • shares
  • Mail