Ancona, censura preventiva per una mostra di Federico Solmi

Federico Solmi è un artista bolognese che ha ricevuto il premio Guggenheim 2009 e sarà presente alla mostra Italians do it better per la prossima Biennale di Venezia. A lui MAC – Manifestazioni Artistiche Contemporanee (il collettivo che sta dietro al Festival Pop Up! ad Ancona) aveva destinato gli spazi della Mole Vanvitelliana per una mostra in preparazione dal 10 giugno al 31 luglio 2011.

Ancona ospiterà il prossimo Congresso Eucaristico, dal 3 all'11 settembre e Mac, d’accordo con l’artista, aveva assicurato che “nessun’opera blasfema sarebbe stata esposta alla Mole Vanvitelliana”. Ma dopo l'ok, la Curia l'amministrazione comunale è tornata sui propri passi, negando il permesso di esporre a Solmi e di fatto operando una censura preventiva nei confronti del suo lavoro.

A far paura alla Chiesa è un’opera di Solmi del 2009 dal titolo The Evil Empire (le cui scene finali vedete qui sopra), una satira piuttosto forte sulla Chiesa. L'impero del male è un'animazione ambientata nel 2046 a Vatic-anal City, dove il Papa immerso nel lusso è alle prese con la sua porno-dipendenza e pecca al pari di tutti gli uomini comuni che non possono evitare la tentazione della società contemporanea.

Domani giovedì 21 aprile è fissata l’udienza del TAR che deciderà chi ha ragione: l'associazione MAC e Solmi, che hanno messo in chiaro le cose fin da principio, oppure l'amministrazione la curia, che è tornata sulle sue decisioni, negando di fatto la libertà di espressione ad un artista.

A questo link il trailer di The Evil Empire.

  • shares
  • Mail