Kernel Festival: a Villa Tittoni, contaminazioni fra tecnologia, arte digitale e storia

kernel festival

Il “kernel” è un termine tecnico che indica il nucleo di un sistema operativo. Kerlen Festival, che si svolgerà fra l'1 e il 3 luglio prossimi presso Villa Traversi Tittoni (Desio - Milano), coglie questa suggestione dal mondo informatico per proporsi come piattaforma di arte contemporanea per giovani talenti e professionisti affermati.

Due le caratteristiche principali di questo appuntamento: da un lato, una serie di bandi di gara i cui beneficiari sono giovani artisti emergenti che avranno l'opportunità di esibirsi, selezionati da una giuria di professionisti di livello internazionale; dall'altro, l'idea riutilizzare beni architettonici e storici di grandissimo valore come Villa Tittoni, che si aprono a nuova vita e inaspettate contaminazioni (come ci mostra la foto in alto, dove possiamo vedere un esempio di mapping test realizzato dallo staff).

Quattro le sezioni su cui gli artisti sono chiamati a misurarsi: Electronic Sound & Music, Audiovisual Mapping, Interactive & Digital Art, Temporary Architecture. Fra gli artisti internazionali, Dj Spoki, Quayola, Alex Posada e molti altri. Per chi fosse interessato, i bandi scadono il 15 maggio ed è ancora possibile partecipare.

  • shares
  • Mail