Mantova, la Camera degli Sposi riapre al pubblico: le informazioni per visitarla

Sarà una riapertura temporanea: dal 19 luglio al 5 ottobre 2014

Negli ultimi due anni la famosa Camera degli Sposi, nel Castello di San Giorgio di Mantova, è rimasta chiusa al pubblico a causa dei danni provocati dal terremoto che ha devastato Emilia Romagna e parte della Lombardia nel maggio 2012.

Presto però, il prossimo 19 luglio, i visitatori di tutto il mondo potranno tornare ad ammirare gli affreschi di Andrea Mantegna. Solo temporaneamente però, fino al 5 ottobre, perchè in seguito la stanza dovrà essere sottoposta ad altri lavori di restauro.

La sovrintendente di Palazzo Ducale, Giovanna Paolozzi Strozzi, e il direttore del Castello di San Giorgio, Stefano L'Occaso hanno spiegato:

"Per ora i visitatori potranno fermarsi per non più di cinque minuti di fronte ai capolavori del Mantegna. L'apertura è temporanea e proseguirà fino al 5 ottobre 2014, quando la Camera verrà nuovamente chiusa per consentire la conclusione dei lavori. La fine del restauro è prevista per metà dicembre"

La Camera degli Sposi

Conosciuta anche come 'Camera Picta', la Camera degli Sposi è una stanza collocata nel torrione nord-est del Castello di San Giorgio di Mantova, completamente affrescata da Andrea Mantegna. L'opera di decorazione fu realizzata tra il 1465 e il 1474.

Il tema degli affreschi è una celebrazione della famiglia Gonzaga in seguito all'elezione a cardinale di Francesco Gonzaga.

Orari e biglietti

Il Museo di Palazzo Ducale - nel cui percorso c'è la Camera degli Sposi - si trova in Piazza Sordello 40 a Mantova. E' aperto da martedì a domenica dalle 8.15 alle 19.15 (ultimo ingresso ore 18.20).

Il biglietto intero costa 6,50€, ridotto 3,25€ (dai 18 ai 25 anni non ancora compiuti).

Per la visita alla Camera degli Sposi la prenotazione è obbligatoria in quanto giornalmente possono entrare 1200 persone (1€). Sarà possibile l'ingresso senza prenotazione per i singoli solo in base alla disponibilità giornaliera, mentre per i gruppi la prenotazione è sempre obbligatoria (20€, 10€ i gruppi scolastici). Qui trovate ulteriori informazioni.

800px-Camera_picta,_la_corte_02

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail