Teatro Franco Parenti: dal 21 al 25 luglio "Dipartita finale"

In scena a Milano Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai, Massimiliano Popolizio e il regista e autore del testo Franco Branciaroli


Il trailer di uno spettacolo recente del Teatro.

Dal 21 al 25 luglio 2014 al Teatro Franco Parenti di Milano andrà in scena "Dipartita finale", il nuovo testo di Franco Branciaroli. Quest'ultimo, che si occupa anche della regia, sarà sul palco insieme a Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai e Massimiliano Popolizio. Spiega Branciaroli:

"Ho dato voce a figure che esprimono un pensiero umano avendo io coscienza, che, nell'era della scomparsa di Dio, in un orizzonte in cui a consolarci per il dolore si fa avanti la scienza capace di protrarre la vita, garantendo longevità future tra i 100 e i 200 anni, non ci sono più valori assoluti, sociologici, morali"

Lo spettacolo è una parodia della condizione umana dei nostri tempi: tre barboni giacciono in una baracca sulle rive di un fiume, e la Morte (nei panni di Totò menagramo) li va a trovare impugnando la falce. Gianrico Tedeschi racconta:

"Ho affrontato la vecchiaia ne 'Le ultime lune' di Furio Bordon e ne 'Il riformatore del mondo' di Thomas Bernhard, e nel copione di Branciaroli sento un amaro, irridente humour nero, l'inutilità e il ridicolo dell’essere umano di fronte al mistero del ripetersi di nascite e morti. Per me i valori esistono e qui li ritrovo nella figura dell'’Inchiodato, un Cristo di reminiscenza nestoriana"

"Dipartita finale" ipotizza l'esistenza di soggetti che non muoiono, tanto che a morire, alla fine, è paradossalmente proprio la Morte. Insomma, aggiunge Ugo Pagliai, in questa messa in scena

"c'è qualcosa di disperato e ricreativo, nelle riflessioni romanesco-pasoliniane cui si aprono certe battute, con ombra delle ricerche sull'inseminazione artificiale, e contrasto insanabile tra dubbi e certezze"

Informazioni utili

Il Teatro Franco Parenti si trova in via Pier Lombardo 14 (tel 02 59995206) e si raggiunge facilmente con i mezzi pubblici (Tram 16, 9 - Autobus 62, 77 - M3 linea gialla fermata Porta Romana). Nelle vicinanze, in Piazza Medaglie d'Oro, c'è un parcheggio del bike sharing.

Se volete raggiungere il teatro in auto, ci sono alcuni parcheggi convenzionati: è possibile ritirare il GETTONE PARCHEGGIO presso la biglietteria (tariffa convenzionata 5€ per 3 ore).

Il prezzo del biglietto intero è 32€, mentre il ridotto costa 16€ (over60) e 15€ (under25). Con eventuali convenzioni si pagheranno 22,50€.

Lo spettacolo sarà in scena alle 21.00.

dipartita2

  • shares
  • Mail