L'arte lungo la Route 66: le tappe da non perdere

Da Chicago a Santa Monica: le installazioni artistiche lungo l'autostrada più famosa del mondo

Se siete 'nati per essere selvaggi', non può mancare almeno una volta nella vita un viaggio lungo la mitica Route 66: un percorso leggendario, da Chicago a Santa Monica, attraversando Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California.

La United States Route 66, aperta nel 1926, è lunga 3755 km (2448 miglia) e oltre ad essere una storica highway, unisce moltissime interessanti mete artistiche. Ecco le tappe principali da non perdere!

L'arte lungo la Route 66
L'arte lungo la Route 66
L'arte lungo la Route 66
L'arte lungo la Route 66
L'arte lungo la Route 66

Art Institute - Chicago, Illinois

800px-Art-institute-of-chicago-in-chicago-ill-usa

Partiamo dall'arte per così dire più 'tradizionale': l'Art Institute of Chicago si trova in South Michigan Avenue 111 a Chicago sulle sponde del lago Michigan e al centro di un parco.

Si tratta del secondo museo d'arte degli Stati Uniti, dopo il Metropolitan Museum of Art di New York, ed è stato inaugurato nel 1893. Al suo interno sono custodite opere dell'Ottocento, arte classica e contemporanea.

Union Station - St. Louis, Missouri


64019_10150558431176176_359084618_n

Passando da St. Louis, in Missouri, da non perdere una puntatina alla Union Station (1820 Market Street). Una volta era la stazione più grande e più affollata del mondo, oggi invece al suo interno ci sono un hotel e un centro commerciale (oltre ai treni locali della linea MetroLink). Venne costruita tra il 1892 e 1894 sul modello della città medievale fortificata di Carcassone in Francia.

St. Louis è anche famosa per le sue case storiche, mentre invece la piccolissima Cuba è conosciuta per i suoi celebri murales, che sorgono proprio lungo la Route 66.

ps. sempre in Missouri, e sempre a Cuba, troverete la sedia a dondolo più grande del mondo (è alta 12 metri). Non è una vera e propria opera d'arte, ma ve la segnaliamo comunque.

Cadillac Ranch - Amarillo, Texas


1280px-Cadillac_Ranch-_Flickr_-_katsrcool

Il Cadillac Ranch è un'installazione a cielo aperto ad Amarillo, in Texas, composta da 10 auto Cadillac - ovviamente rottamate - posizionate nel terreno in verticale. E' stata progettata nel 1974 da Chip Lord, Hudson Marquez e Doug Michelsdal ed è visibile dall'autostrada, per cui è facilmente localizzabile.

Le vetture ormai hanno perso il loro colore originale, e sono completamente ricoperte da scritte e graffiti fatti con la vernice spray (si è provato a farle tornare com'erano originariamente, senza successo).

Una curiosità: quest'opera ha ispirato una canzone di Bruce Springsteen, che si intitola proprio "Cadillac Ranch", inserita nell'album del 1980 "The River".

Autry National Center of the American West - Los Angeles, California

Non è una vera e propria tappa della Route 66, ma con questa strada ha a che fare: l'Autry National Center of the American West di Los Angeles ospiterà infatti fino al 4 gennaio 2015 la mostra "Route 66: The Road and the Romance" (di cui vi proponiamo una gallery qui sotto).


Photo Credits | J. Nguyen (Art Institute of Chicago) Americasroof (Union Station) katsrcool (Cadillac Ranch)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail