A Villa Fiorentino di Sorrento l'eclettismo di Picasso in una mostra in versione 2.0

La mostra su Picasso a Sorrento completa il profilo di uno degli artisti più rappresentativi del XX secolo. In mostra oltre agli olii, anche opere grafiche e ceramiche

Il 30 Maggio a Sorrento è stata inaugurata la mostra Picasso. Eclettismo di un genio a Villa Fiorentino. Fino al 12 Ottobre l'elegante villa, sede della Fondazione Sorrento, ospita le opere di Pablo Picasso concentrandosi sulla produzione grafica e sulle opere in ceramica.
La mostra è stata organizzata da Mariastella Margozzi, direttrice del Museo Boncompagni Ludovisi di Roma e da Claudia Casali, direttrice del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. In mostra 8 collezioni grafiche complete realizzate da Picasso tra il 1904 ed il 1968; e le ceramiche fino al '71.

picasso-sorrento-villa-fiorentino03jpgLa produzione di ceramiche di Picasso è sorprendente: sono circa 2mila gli originali e più di 600 edizioni limitate prodotte dagli anni '40 al '71. Alla ceramica Picasso si appassionò con l'arrivo a Vallauris in Costa Azzurra e stringendo amicizia con i coniugi Ramiè proprietari di una fabbrica di ceramica. Anche se questa viene considerata un'arte minore, più simile al design d'arredamento, per Picasso rappresentò invece un'attività vissuta alla stregua della pittura, che l'affascinava per la malleabilità della materia e per la brillantezza dei colori e delle vernici su oggetti d'uso comune. Nacquero opere influenzate dalle stilizzazioni dell'arte primitiva come in les Demoiselles d'Avignon del 1907 e si riconoscono, come nelle grafiche, le evoluzioni di soggetti dei dipinti più famosi.

Le numerose opere grafiche ad acquaforte e puntasecca, sono presentate con gli originali e con le serie come Le cocu magnifique del 1968, illustrazioni realizzate da Picasso per una farsa teatrale, e Venti poemi di Gongora, ispirate alle opere poetiche dello spagnolo Louis de Gongora, in cui la donna è assoluta protagonista, oppure La Célestine, dal capolavoro spagnolo La Celestina, dove il nudo femminile è di primo piano interessato com'è agli aspetti licenziosi della fisicità femminile.

picasso-sorrento-villa-fiorentino05jpgSeppur lontani dalle opere più note di Picasso l'opera grafica e quella della ceramica, dimostrano la modernità dell'artista, la lungimiranza e la capacità di confrontarsi con un segno essenziale specchio di un'epoca sempre più veloce e intuitiva, meno ridondante e più versatile. La versatilità di Picasso, genio eclettico, anche in pittura, si esprime al meglio nella mostra di Sorrento.

La mostra è anche 2.0. con l'hashtag #PicassoSorrento su Twitter e con Picasso. Eclettismo di un genio, costantemente aggiornata su Facebook.

Le informazioni


Villa Fiorentino, Corso Italia, 53 – Sorrento
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21, sabato domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22.
Prezzi d' ingresso: € 5 intero, € 3 ridotto per gruppi superiori a 20 pax, € 2 ridotto per gruppi di studenti.

Foto| Pagina Fb Picasso. Eclettismo di un genio.

  • shares
  • Mail