Autunno romano: la Pop Art alle Scuderie del Quirinale

Salutato Santiago Calatrava, inaugurerà il 26 ottobre il grende evento espositivo che avvia la stagione autunnale 2007 delle Scuderie del Quirinale. Curata da Walter Guadagnini, la mostra "Pop Art! 1956-1968" si prefigge di indagare un decennio di sperimentazioni, attraverso una selezione di dipinti, sculture, collages, combine paintings.

Una vera e propria fabbrica di icone: i nuovi dei della modernità sono i divi del cinema, le star della musica, i personaggi del fumetto e in genere della cultura 'bassa', i protagonisti della politica e dell'attualità del tempo, i prodotti di consumo, mescolati in modo spesso ironico, scanzonato e dissacrante a prelievi dalla millenaria storia dell'arte occidentale.

Un centinaio le opere proposte, che saranno fruibili fino al 27 gennaio 2008, e una cinquantina gli artisti, maestri storicizzati nell'art system, geni sregolati e personaggi sull'orlo del dimenticatoio. Tutti accomunati dalla pregnanza e dalla persistenza nel tempo di un fenomeno artistico internazionale, che ha esaltato e allo stesso tempo criticato la società dei consumi e la cultura di massa.

Via | romaone.it

Foto | Tom Wesselmann, "Great American Nude, # 52", 1963 , acrylic, fabric and printed paper collage on panel , cm 153 x 123, The Berardo Collection - Sintra Museum of Modern Art

  • shares
  • Mail