Fotografare le città: le architetture di Michael Wolf

Michael Wolf foto archiettura Hong Kong

Ha una spiccata predilezione per la descrizione degli ambienti umani, il fotografo tedesco Michael Wolf; nato a Monaco, Wolf ha vissuto e studiato negli Usa alla Berkley University, quindi si è spostato in Cina per dieci anni. Qui, oltre a innumerevoli servizi fotgrafici per diversi magazine, ha raccolto materiale per pubblicare 3 libri; ed ha affinato la sua ricerca sul concetto di identità culturale, soprattutto a livello di ceti bassi della popolazione.

Sul suo sito si può vedere l'infinito mondo dei suoi ritratti di case, ambienti e architetture in particolare a Hong Kong. Gli interni - e i loro abitanti - delle case popolari; le stupefacenti case ad angolo, che si stagliano come le prue di navi giganti nel traffico della metropoli.

Profondamente attento agli aspetti antropologici del vivere nelle grandi città, Wolf ha indagato le implicazioni dell'alta densità abitativa e i concetti di privacy e voyeurismo. Che ben si rivelano per esempio nella serie Tokio Compression, dove descrive la profonda solitudine e lo straniamento dei pendolari.

Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong
Michael Wolf foto archiettura Hong Kong

Immagini | WeWasteTime

  • shares
  • Mail