Autunno romano: installazioni a Maxxi


Dopo il "Gargoyle" di Tony Oursler e "Vapore " di Bill Viola, nuovo appuntamento con il ciclo "Maxxi installazioni", curato per il museo romano da Alessandra Barbuto. Vengono proposte dal 26 settembre al 18 novembre lavori molto diversi di Maurizio Mochetti, Michelangelo Pistoletto e Charles Sandison: è una sfida curatoriale, costituita da installazioni complesse, di difficile allestimento, conservazione e restauro.

Due maestri degli anni Sessanta (Mochetti con una 'sfera' del '67-'68 e Pistoletto poverista del '67) vengono affiancati a un'opera matura di Sandison, del 2005.

Un gioco sul movimento perpetuo è alla base del progetto "(Movimento pseudo-perpetuo) Sfera Avional" di Maurizio Mochetti. Luce, spazio e geometria sono i protagonisti della composizione "Quadro di fili elettrici (Tenda di lampadine)" di Michelangelo Pistoletto. Complessi sistemi di mumeri diventano astrazione immagine per il marchingegno "Collapse-Construct" di Charles Sandison.

Via | darc.beniculturali.it

Immagine | Maurizio Mochetti, "(Movimento pseudo-perpetuo) Sfera Avional", 1967-1968

  • shares
  • Mail