"Monumentale: Museo a Cielo Aperto": domenica 7 settembre 2014 il terzo appuntamento

Ancora musica, teatro e danza al Cimitero Monumentale di Milano, il programma

Terza domenica di cultura al Cimitero Monumentale di Milano oggi, 7 settembre, per valorizzare e promuovere uno dei luoghi più suggestivi e ricchi di bellezze artistiche della città (i prossimi appuntamenti della rassegna sono in programma per domenica 5 ottobre e domenica 2 novembre): dalle 10 alle 13 il Famedio, il tempio civico dedicato alla sepoltura dei cittadini illustri, e il cortile interno si trasformeranno in palcoscenici per rappresentazioni teatrali e concerti.

Aprirà la giornata la pièce teatrale "Nessuno ha mai visto l'arcobaleno di fianco" (h. 10.30), una performance corale con partiture gestuali e sonore, aforismi e grafiche, ispirate all'opera di Bruno Munari. Lo spettacolo è stato ideato e realizzato dalla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi con la direzione artistica di Massimo Navone per il progetto Identità Milano, in collaborazione con La Triennale di Milano e il Comune di Milano. È una creazione collettiva di Gabriele Gerets Albanese e Francesca Merli, interpretata dai danzatori Elena Boillat, Vito Carretta, Erika Marino, Elisabetta Rollo, Stefania Tansini, Gabriele Valerio, dall'attrice Chiara Leoncini e dal musicista Edoardo Segato.

Si tratta di un omaggio ad un artista eclettico, Munari appunto, che ha messo l'attenzione sull'importanza di collegare tra loro tanti stimoli diversi, così come accade nella mente di un bambino: attraverso la percezione di tutti i sensi ci si appropria della realtà per rielaborarla artisticamente sia con le tecniche già conosciute che con quelle che si possono inventare al momento. Anche l'azione scenica quindi si esprime in una dimensione ludica, libera e improvvisativa.

Invece nel cortile interno alle ore 11.45 si terrà un concerto jazz che avrà come protagonisti i giovani della Hard Bop Society, gruppo stabile dei Civici corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, con la partecipazione speciale del Maestro Enrico Intra: le musiche di Charles Mingus, Oliver Nelson, Freddie Hubbard, Joe Henderson, Cedar Walton, Bud Powell, Koji Kondo, arrangiate dal Maestro Luca Missiti, direttore e trombonista della formazione e dal chitarrista Marco Punzi saranno interpretate dalla formazione, composta anche da Fabrizio Carriero (batteria), Vito Zeno (contrabbasso), John Bramley (pianoforte), Alberto Gariboldi (tromba), Rodolfo Rondinelli (trombone), Andrea Ciceri e Roberto Antonio Dibitonto (sassofono contralto), e Giaime Mannias (flauto).

IMG_6641-620x350

  • shares
  • Mail