Segantini a Milano: oltre 200mila visitatori in 4 mesi

L'esposizione dedicata a Giovanni Segantini (1858-1899) è terminata il 18 gennaio 2015

Si è conclusa il 18 gennaio 2015 la più grande retrospettiva mai realizzata in Italia dedicata a Giovanni Segantini, uno dei più grandi pittori europei di fine Ottocento, aperta a Palazzo Reale dallo scorso 18 settembre.

L'assessore alla Cultura Filippo Del Corno ha commentato:

"Il grande successo della mostra dedicata a Segantini ha rafforzato l'identità culturale milanese e al tempo stesso ha confermato le scelte di politica culturale compiute da questa Amministrazione, che hanno conquistato quasi mezzo milione di visitatori in più rispetto all'anno precedente facendo crescere di circa il 40% il pubblico di tutte le mostre proposte nelle sedi espositive del Comune. Si è passati infatti dai circa 1.200mila visitatori del 2013 ai 1.650mila dei 2014, con incremento di quasi mezzo milione di persone"

In totale l'esposizione è stata visitata da oltre 200mila visitatori in 4 mesi.

Segantini a Milano: orari prolungati per l'ultimo weekend di apertura

La mostra "Segantini", in programma a Palazzo Reale fino a domenica 18 gennaio 2015, ha ottenuto dalla sua apertura un grande successo di pubblico: ha infatti raggiunto i 185.000 visitatori da settembre ad oggi.

Durante gli ultimi due giorni di apertura, ovvero questo weekend, gli orari per visitarla saranno prolungati: sabato 17 gennaio la chiusura della mostra sarà alle ore 24.00 mentre la chiusura della biglietteria sarà alle 23.00. Domenica 18 gennaio la chiusura della mostra sarà alle ore 24.00, con chiusura della biglietteria alle ore 23.00.

Segantini a Milano: la mostra a Palazzo Reale, gli orari e il biglietto

"Segantini", la mostra su uno dei più grandi pittori europei di fine Ottocento, sarà allestita fino al 18 gennaio 2015 a Palazzo Reale a Milano. E' stata curata da Annie-Paule Quinsac, autrice del catalogo e maggior esperta di Segantini, e da Diana Segantini, pronipote dell'artista e già curatrice dell'esposizione del 2011 che si è tenuta alla Fondazione Beyeler.

Segantini a Milano

La retrospettiva, composta da oltre 120 opere, è la rassegna più completa mai realizzata in Italia su Giovanni Segantini (1858-1899). L'artista infatti ha goduto di grande notorietà in vita, ma poi è stato dimenticato. Lo ha riscoperto la critica italiana e internazionale in varie fasi del Novecento.

Anche questa mostra partecipa al palinsesto culturale multidisciplinare dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano Milano Cuore d'Europa, dedicato all'identità europea della nostra città.

Segantini a Milano: orari e biglietto

La mostra è visitabile il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 19.30. di domenica in orario 9.30-21.00 e il giovedì e il sabato dalle 9.30 alle 22.30.

Il biglietto intero costa 12€, 10€ il ridotto - stesso prezzo per i gruppi -. Il biglietto famiglia invece costa 16€.

Per evitare le lunghe code soprattutto nei giorni festivi si consiglia la prenotazione e la prevendita: per info è possibile contattare il numero 0292800375
(dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 18.30).

Segantini a Milano: visita guidata

E' possibile prendere parte ad alcune visite guidate, organizzate da Ad Artem (02 6597728) e Aster (02 20404175).

Alcune sono dedicate ai bambini e ragazzi divisi per fasce d'età (per scuola dell'infanzia e per famiglie con bambini 4-5 anni, per scuola primaria e per famiglie con bambini 6-10 anni, per scuola secondaria di primo grado e famiglie con adolescenti, per scuola secondaria di secondo grado) mentre altre sono dedicate a gruppi e visitatori individuali.

Il costo delle visite guidate per le scuole è 70€ (visite guidate disponibili negli orari di apertura della mostra su prenotazione), mentre quelle per gruppi di adulti costano 100€ (visite guidate disponibili negli orari di apertura della mostra su prenotazione).

Le visite per famiglie con bambini 4-5 anni/6-10 anni/adolescenti si terranno il sabato e la domenica alle 15.00 - secondo un calendario - e il costo è 7€ a testa, mentre le visite per singoli si terranno la domenica alle 16.00 e anche in questo caso il costo è 7€ a testa.

Segantini a Milano: catalogo e opere esposte

La retrospettiva dedicata a Giovanni Segantini vuole offrire lla panoramica più completa della sua opera e far così scoprire, o riscoprire, la sua arte. La mostra è divisa in otto sezioni, ciascuna delle quali dedicata a un aspetto dell'arte del pittore e rappresentata da alcuni dei maggiori capolavori, alcuni dei quali mai esposti in Italia o esposti oltre un secolo fa.

Centrale nella vita e nel lavoro del pittore è il rapporto con la città di Milano: si tratta infatti del luogo in cui preferisce esporre, dove ha sede la galleria Grubicy che lo sostiene e lo introduce alla borghesia lombarda, e dove assimila le nuove tendenze artistiche. Segantini infatti si avvicinò prima alla Scapigliatura, poi al Divisionismo e infine al Simbolismo. A Milano in sè però l'artista dedicò pochi lavori (visibili nella prima sezione della mostra).

Segantini a Milano: come arrivare a Palazzo Reale

Per raggiungere Palazzo Reale (Piazza Duomo 12) in auto è possibile parcheggiare presso l'Autosilo Diaz (Piazza Armando Diaz 6 - attenzione, si trova in Area C, controllare i giorni in cui il provvedimento è in vigore). Altrimenti è possibile lasciare l'auto presso i parcheggi di interscambio delle metropolitane.

Vi consigliamo però di raggiungere il centro città con i mezzi pubblici, con la metropolitana - linea M1 rossa e linea M3 gialla sempre fermata Duomo - o con le linee di tram e bus (3, 4, 12, 14, 15, 23, 24, 27, 50, 54, 60, 65, 84).

15. Segantini Alla stanga

  • shares
  • Mail