La Mocha Lisa e altre opere d'arte dipinte con il caffè

Dopo la Monna Lisa di fette di pane tostato, ecco adesso quella fatta di tazzine di caffè. E certo non può stupire il fatto che una delle opere in assoluto più riconoscibili al mondo venga reinterpretata nei modi più impensabili (le parodie di questo quadro non si contano, a partire dai baffetti che le ha aggiunto Marcel Duchamp); gesti d'amore verso la storia dell'arte, che a volte hanno il sapore dell'ingenuità, altre volte del puro talento e altre... del caffè!

Questo articolo del Daily Mail ripercorre i momenti topici del connubio tra arte e tazzina; come l'artista americana Karen Eland, che ha dipinto proprio con il caffè la Monna Lisa e le ha pure messo in mano una tazza da cappuccino. Dopotutto, storicamente i colori, venivano prodotti usando le sostanze a disposizione in natura e in cucina.

In questo video potete vedere l'installazione realizzata nell'ambito del The Rocks Aroma Festival (un festival che si tiene ogni anno a Sidney per celebrare la ritualità e gli aromi di caffè e cioccolato), 4.000 tazzine di varie misture tra caffè e latte che hanno prodotto le sfumature e le linee inconfondobili del famoso ritratto.

  • shares
  • Mail