Post it war: la guerra a suon di foglietti

Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi

E' il fenomeno dell'estate 2011 in Francia, palazzi in vetro ed edifici dalle grandi finestre competono a chi mostra il disegno più bello; un disegno riconoscibile da lontano e pixeloso, perchè deve essere realizzato con i quadratini colorati dei Post-it, ancora meglio se ispirato ai personaggi del mondo dei videogames.

E infatti recita il sito di Post it war: "dichiarate guerra -visuale- ai vostri vicini, e poi inviateci le immagini..."; appello accolto alla grande dal pubblico di workers in open space e affini dell'Ile de France, a giudicare almeno dal tripudio di immagini inviate anche sulla pagina facebook del progetto.

Resta da vedere se questa moda estiva si diffonderà anche da noi, nel dubbio, facciamo scorta dei famosi blocchetti colorati; intanto ecco i mostrini alieni stile anni '80, le ciliegie pop colorate, pikachu, Lara Croft, il pesciolino Nemo, Sponge Bob (o meglio, Bob l'Eponge) e i personaggi di South Park; tutto fa brodo per bombardarsi di immagini -carine- e vedere un po' chi ha le finestre più stilose e creative di tutto il quartiere.

Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi
Post it war in Francia, le finestre con i personaggi dei videogiochi

  • shares
  • Mail