L'uragano Irene diventa una sinfonia. Di Alan Sondheim


Alan Sondheim è poeta, musicista, scrittore, artista e teorico del ciberspazio che vive a Lavora a New York.

Scrittore prolifico particolarmente attivo nelle community online, qualche ora fa Alan ha pubblicato la sua ultima opera: una particolare registrazione dell'uragano Irene, realizzata direttamente dal suo appartamento. Il risultato è udibile a questi link:

https://www.alansondheim.org/irene3.mp3
https://www.alansondheim.org/irene4.mp3

Le registrazioni sono state effettuate con un misuratore di vibrazioni Westinghouse attraverso i vetri delle finestre e le pareti della casa: l'audio è stato alzato di due ottave. Ciò che si percepisce è il suono di "cose in agitazione", come dice l'artista, fuori dal nostro controllo. Anche e ora la paura a New York è cessata.

  • shares
  • Mail