Per la 'Battaglia di Anghiari' di Leonardo Da Vinci si raccolgono fondi su Kickstarter

"E dopo aver salito le scale della Sala Grande, diligentemente date un'occhiata a un gruppo di cavalli e uomini, un pezzo di battaglia di Leonardo da Vinci, che ti colpiscono come una cosa miracolosa." - Anton Francesco Doni (1549)

La ricerca dell'affresco perduto di Leonardo da Vinci, la Battaglia di Anghiari (1505), dal Salone dei Cinquecento a Firenze è arrivata in rete, su Kickstarter. Seguendo le indicazioni di Maurizio Seracini, storico dell'arte fiorentino, e i disegni di chi, prima del sedicesimo secolo, poté ammirare la pittura murale, un pool di esperti (tra cui alcuni fotografi e giornalisti) si è lanciato nell'impresa.

Compito assai arduo, localizzare il dipinto senza distruggere l'affresco di Giorgio Vasari (1563) che lo avrebbe ricoperto. A coinvolgere il web e la piattaforma di crowsourcing Kickstarter ci ha pensato David Yoder, fotoreporter che da quattro anni segue le ricerche pubblicando i suoi articoli su NatGeo.

Tutte le speranze sono riposte in Robert Smither, anziano fisico nucleare che sta progettando la sua Gamma Camera, una speciale telecamera a raggi gamma in grado di localizzare il dipinto perduto senza danneggiare i pigmenti dell'opera del Vasari. Per ottenere l'attrezzatura e portare avanti il progetto ci vogliono 265.000 dollari ed al momento siamo solo a 16.000.

  • shares
  • Mail