Il primo ottobre l'arte torna protagonista nelle strade di Parigi


Popolare, Esigente, Audace! E' così che si preannuncia la decima edizione della notte bianca parigina, un'operazione concepita ad opera della Mairie de Paris e organizzata dalla direzione degli affari culturali. Accessibile e gratuita mi verrebbe da aggiungere! Con quel tocco di spirito bohème parigino che da senso a qualsiasi peregrinare, ecco arrivare l'edizione 2011 della nuit blanche di Parigi, un evento che festeggia il suo primo decennio, colorando letteralmente la città sulle rive della Senna. Dall'alba al tramonto di sabato primo ottobre, sarà un vero andirivieni di parigini e turisti che si riverseranno in strada per godere di un palcoscenico dalle dimensioni inusitate, approfittando anche delle due linee di metropolitana (12 e 14) che resteranno aperte durante l'intera notte.

Il rinnovamento e la crescita di un tale successo passano anche per l'estensione delle zone coinvolte. Quattro gli itinerari disponibili, tutti pensati per essere percorsi a piedi e sotto un cielo di inizio autunno che si preannuncia sereno e spostati verso la parte nord di recente rivalutazione.

Circa una trentina gli artisti internazionali celebri e meno celebri, invitati ad esporre una loro opera, specificamente adattata al prestigioso contesto (come la Purple Rain del francesissimo Pierre Ardouvin) dai direttori artistici Alexia Fabre et Frank Lamy. Più di una cinquantina invece i progetti associati che contribuiranno a "lasciare di stucco" i fortunatissimi partecipanti, restituendo loro un museo a cielo aperto davvero eccezionale e caratterizzandosi come un'esperienza di fruizione d'arte fuori dal comune. Considerato il Rendez-vous culturel de la rentrée, per eccellenza, promette di fare scintille!

Via | paris.fr

Nuit Blanche a Parigi 2011
Nuit Blanche a Parigi 2011
Nuit Blanche a Parigi 2011
Nuit Blanche a Parigi 2011

  • shares
  • Mail