Torino, scandalo Cattelan ad Artissima: si chiede il ritiro del patrocinio

Il consigliere comunale Silvio Viale dei Radicali chiede il ritiro del patrocinio (se è stato concesso) a causa della mostra "Shit and Die"

Un inizio con il botto per l'edizione 2014 di Artissima, Internazionale d'Arte Contemporanea che si terrà da venerdì 7 a domenica 9 novembre all'Oval Lingotto Fiere di Torino.

Sotto accusa è finito l'artista Maurizio Cattelan, noto in tutto il mondo per il suo stile provocatorio, che come curatore dell'evento ha realizzato una mostra dal titolo "Shit and Die", che punta a indagare sulla morte e sulla banalità del male (l'esposizione è visitabile all'interno di Palazzo Cavour, la cui hall e la grande sala interna sono state tappezzate da banconote vere per 40 mila dollari).

Il consigliere comunale Silvio Viale (Radicali) ha chiesto al Comune il ritiro del patrocinio alla manifestazione, nel caso in cui sia stato concesso, così come avvenne lo scorso settembre con la Mostra Internazionale d'Arte LGBTE, a causa del suo manifesto pubblicitario.

La mostra

Il lavoro di Cattelan e degli artisti da lui coinvolti nel progetto nasce proprio a Torino: il gruppo ha cercato di scoprire segreti, aneddoti, storie e piccole follie della città, senza trascurare luoghi 'particolari' come cimiteri e musei (come quello di Anatomia Umana, quello di Antropologia Criminale "Cesare Lombroso", quello della della Frutta e casa Mollino).

Nelle sale del palazzo sono esposti oggetti come la forca utilizzata a Torino fino al 1863 per impiccare i condannati a morte, fotografie di Carlo Mollino e Carol Rama, mobili creati dagli architetti Gabetti-Isola per un edificio Olivetti mai realizzato e ritratti deformati di 'vip' torinesi.

ITALY-ART-EXHIBITION-ARTISSIMA

Via | Ansa

  • shares
  • Mail