Expo 2015, L’Uomo Vitruviano di Leonardo sbarcherà a Milano per un mese

Il sì della soprintendente Giovanna Damiani è arrivato: L’Uomo Vitruviano di Leonardo sarà trasferito a Milano per un mese durante Expo 2015.

Sembra proprio che alla fine “L’Uomo Vitruviano” di Leonardo Da Vinci farà una capatina a Milano in occasione di Expo 2015. Dopo un primo rifiuto di Annalisa Perissa, direttrice del Gabinetto e Stampe delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, che lo conserva dal 1822, è stato l’intervento della Soprintendenza ad accogliere la richiesta degli organizzatori di Expo.

Si tratta però di un sì a metà: il prezioso disegno di Leonardo Da Vinci, datato 1490, non resterà esposto per l’intera durata della manifestazione - sei mesi a partire dal 1 maggio 2015 - ma farà un visita lampo di 30 giorni nel periodo estivo, in date che devono ancora essere fissate.

Resta ancora da stabilire dove e come sarà esposto questo vero e proprio simbolo del nostro Paese, la famosissima rappresentazione delle proporzioni ideali del corpo umano scelta da Carlo Azeglio Ciampi quando era Ministro dell’Economia per comparire sulle monete italiane da 1 euro italiane.

Si tratta di un’opera estremamente delicata, matita e inchiostro su carta di 34×24 centimetri di dimensioni, che proprio per questa sua fragilità viene esposta al pubblico soltanto in rare occasioni, motivo che aveva spinto Perissa a dire no a una sua trasferta in quel di Milano.

Ora che è arrivata la decisione definitiva da parte della soprintendente Giovanna Damiani, non resta che definire gli ultimi dettagli.

I milioni di visitatori di Expo 2015, intanto, possono cominciare a gioire: per un mese avranno l’occasione di ammirare dal vivo una delle opere più celebri di Leonardo Da Vinci, disegnata in occasione di un in viaggio verso Pavia e ispirata a un passo di Vitruvio, quello riportato nella parte superiore e inferiore dell’opera.

Uomo-Vitruviano-Leonardo

Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail