Furto alla Galleria d'Arte Moderna di Roma: ritrovata l'opera di Medardo Rosso

E' stata ritrovata alla Galleria d'Arte Moderna di Roma la scultura denominata "Bambino malato"

E' stata ritrovata l'opera dello scultore Medardo Rosso rubata alla Galleria d'Arte Moderna di Roma: il "Bambino malato" è stato rinvenuto in un armadietto del museo utilizzato dal pubblico.

Secondo quanto reso noto gli armadietti, che si trovano all'ingresso del museo, sarebbero già stati controllati dopo il furto per cui si pensa che il ladro sia ritornato in un secondo momento all'interno della struttura per restituire il capolavoro. Sono al vaglio dei carabinieri le immagini delle telecamere che potrebbero aver ripreso il momento della restituzione.

Galleria d'Arte Moderna di Roma: il furto

6 dicembre 2014

Nella giornata di ieri la Galleria d'Arte Moderna di Roma ha subìto un furto: è stata infatti trafugata un'opera in bronzo di Medardo Rosso, denominata "Bambino malato" che si trovava all'interno della sala 48. Il capolavoro fa parte della collezione del museo ed era in mostra all'interno del percorso dell'esposizione "Secessione e Avanguardie. L'Arte in Italia prima della Grande Guerra 1905 - 1915" (visitabile fino al 15 febbraio 2015).

Il valore dell'opera si aggirerebbe intorno ai 500mila euro e l'allerta è stata lanciata intorno alle 16.30.

Oggi la Galleria è visitabile solo in parte, ad ingresso gratuito e sono ancora in corso le indagini dei carabinieri, che stanno controllando le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza. Sembra inoltre che al momento del furto il sistema d'allarme fosse regolarmente in funzione.

1280px-IMG_0386_-_Galleria_nazionale_d'arte_moderna,_front

Non mancano le polemiche: come è stato possibile che qualcuno, in pieno orario di apertura della GNAM, abbia potuto sottrarre un'opera senza essere visto o sottoposto a controlli all'uscita?

Inoltre non è la prima volta che la GNAM viene presa di mira: nel 1998 al suo interno vennero rubati due Van Gogh ("Il giardiniere" e "L'Arlesiana") e un Cezanne ("Cabanon de Jourdan"), opere poi fortunatamente ritrovate. Nel 1999 invece un uomo, che già nel 1991 ruppe con una martellata il secondo dito del piede sinistro del David di Michelangelo a Firenze, imbrattò con un pennarello "Sentieri ondulati" di Jackson Pollock (1947).

Galleria d'Arte Moderna di Roma: l'opera rubata

Il "Bambino malato" di Medardo Rosso fu scolpito tra il 1893 ed il 1895 a Parigi. Nella capitale francese l'artista espose al Salon des Artistes Francais e al Salon des Indipendents.

Via | Ansa, Ansa

Foto | Wikipedia helix84

  • shares
  • Mail