Clet Abraham, l'intervista di 06Blog

clet abraham 06blog

Rondone di 06 ha pubblicato una bella intervista sul nostro cityblog romano con Clet Abraham, già apparso in passato su Artsblog: se il nome non vi dice molto, Clet è un pittore e scultore francese attivo in Italia fin dal 1990. Negli ultimi tempi si è dato alla street art, con i famosi omini sui cartelli stradali, avvistati anche a Milano e Roma.

Quanti interventi fai in una uscita di lavoro?
Lavoro soprattutto di notte. Posso attaccare 50, 70 stickers in quelle ore di pace e bellezza. Quando la città è tutta per te. Giro in bicicletta, che diventa la mia scala per i miei collage.
E a proposito di vendite. Come vanno? C’è molta richiesta, noto, intorno alle tue opere originali.
Non ho cambiato i prezzi, che restano molto accessibili. Tra i 100 e 200 euro, a seconda dell’unicità di alcuni pezzi, veri e propri oggetti della città. In teoria i cartelli andrebbero sostituiti ogni sette anni, ma ci sono vecchi segnali che appartengono quasi alla storia di Firenze. E’ più un problema il fatto che qualche furto comincia ad essere avvertito. Io non li condanno, ma che mi chiedano poi anche la firma…

Qui solo un assaggio, l'intervista integrale su 06Blog.

  • shares
  • Mail