'Every picture tells a lie', riportato alla luce un murale di Banksy a Berlino


Ormai si moltiplicano i casi di 'street art archeology', graffiti e pezzi su strada che vengono restaurati o riportati alla luce. Vi avevamo già parlato del Gorilla rosa di Banksy, che era stato erroneamente coperto ed adesso è in corso di restauro.

La notizia di oggi invece arriva da una galleria di Berlino, la Kuenstlerhaus Bethanien, dove alcuni restauratori hanno raschiato via diversi strati di vernice da un muro interno, per far riemergere uno dei vecchi lavori di Banksy. Realizzato dall'artista nel 2003, quando ancora la sua fama stava per esplodere, il pezzo era scomparso sotto diversi strati di nuova pittura, come d'uopo ad ogni vernissage.

Ora che è stato recuperato, resterà in mostra fino al 22 ottobre. Si tratta di un dipinto murale dal titolo Every picture tells a lie. Il progetto di recupero fa parte della mostra dell'artista americano Brad Downey, What Lies Beneath, che riflette proprio sulla dimensione degli strati di vernice che si sovrappongono.

Ora dietro al murales ci sono già diversi interessi, non ultimo quello della casa d'aste Bonhams. Ma Stephane Bauer, il gallerista, sembra essere più orientato a lasciare che il pezzo faccia la sua strada e venga nuovamente ricoperto. Sarà vero?

  • shares
  • Mail