Mariam Sitchinava: "donne e natura, donne nella natura"

Le donne di Mariam Sitchinava

Quando l'età e il talento fotografico sono inversamente proporzionali ecco apparire l'incanto, che in questo caso ha la pelle e le ossa eteree della ventunenne georgiana Mariam Sitchinava, fotografa da pochissimo, ma l'inganno della giovane età non limita la sua esperienza, ne l'indubbio talento. Le sue foto sono esattamente nello stesso momento: timide e sfacciate, innocenti e maliziose. I soggetti prevalentemente femminili, lo sfondo naturale, anche quando si tratta di interni che nei loro colori tenui, fanno tutt'uno con una natura di inizio autunno che li circonda.

Hanno scritto di lei su Vogue, ma anche Voyons Voir e bentrovatoblog, le recensioni non si contano più e le sue foto sono presenti ben oltre i limiti della timida dolcezza che sembrano esprimere, le stampe originali che ne sono state tratte sono ricercate ma rintracciabili. Mi verrebbe quasi da dire che per essere un'esordiente ha già un passato consolidato, ma sarebbe un po' azzardato. Forse la definizione che meglio le si addice è proprio l'assenza di definizioni, perché quell'energia fluida e inarrestabile, che avvolge la tenera genialità non sopporta alcuna catalogazione e non si presta a "sterili regolistiche" indurite dal tempo e dallo spazio.

Via | Enquire
Le donne di Mariam Sitchinava
Le donne di Mariam Sitchinava
Le donne di Mariam Sitchinava
Le donne di Mariam Sitchinava
Le donne di Mariam Sitchinava

  • shares
  • Mail