DOCartoon, il disegno della realtà. A Pietrasanta il primo festival dove s'incontrano fumetto e cronaca, documentario e tecniche d' animazione


Entra oggi nel vivo in Toscana, a Pietrasanta, DOCartoon - The drawing of reality, il primo Festival del Documentario Animato e del Fumetto Non-Fiction. Ideata da Thomas Martinelli, la rassegna si propone di dare una lettura ed un'interpretazione alternativa della realtà attraverso il linguaggio dell'illustrazione, dei fumetti, della graphic novel e dell'animazione.

Un festival ricco di voci nuove ed anteprime, le cui proiezioni si svolgeranno al Cinema Teatro Comunale di Pietrasanta. Si comincia oggi alle 18 con Comic books go to war, testimonianza di un nuovo rapporto tra cronaca e racconto attraverso i fumetti. Alle 20 si prosegue con Andrea Pazienza – Il segno di una resa invincibile, documentario sul Paz diretto da Lorenzo Paganelli e con una doppietta d'eccezione prevista per le 21:30 Ingrid Pitt - Beyond the forest, corto di Kevin Sean Michaels con le animazioni di Perry Chen, bambino di appena 11 anni e The green wave di Ali Samadi Ahadi, che racconta del movimento di protesta che ha attraversato l'Iran nel 2009.

Il programma delle proiezioni pomeridiane e serali (abbonamento giornaliero a soli 5 euro) prosegue a ritmo serrato fino a venerdì 30 settembre. Da martedì e nei giorni successivi, alle 18:30 al Chiostro di Sant'Agostino, incontri con gli autori e dibattiti con giornalisti e uomini di cultura (mercoledì 28 Alberto Abruzzese con Dario Morgante per Wikileaks, informazione e nuovi media). Sempre visitabili invece in centro a Pietrasanta le mostre delle tavole originali delle opere del festival, ospitate in quattro diversi luoghi: la Galleria la Subbia, la Galleria Bonelli, la Polveriera e il Centro Culturale Kansar.

Insomma un festival 'sui generis', che apre le porte ad un'orizzonte nuovo, fatto di dialogo tra le arti e forte connotazione sociale. Perché i linguaggi creativi si confrontano con la realtà senza scavalcarla, senza prevaricarla. L'impronta del disegno, la sua forza comunicativa, non risiede solo nella sua capacità di immaginare altri mondi dentro cui condurci, ma di dare senso, gravità o leggerezza, al continuo presente irrisolto, che brucia sulle ferite insanate del passato.

Al via in Versilia dal 24 al 30 settembre il festival DOCartoon

Al via in Versilia dal 24 al 30 settembre il festival DOCartoon
Al via in Versilia dal 24 al 30 settembre il festival DOCartoon

Al via in Versilia dal 24 al 30 settembre il festival DOCartoon

Al via in Versilia dal 24 al 30 settembre il festival DOCartoon

  • shares
  • Mail