Expo in Città, le mostre: Palazzo Reale

La prima puntata del nostro speciale sulle mostre in arrivo nel 2015 nell'ambito di Expo in Città: si parte da Palazzo Reale

Anche l'arte sarà grande protagonista durante Expo 2015, e sono davvero moltissime le mostre nel palinsesto di Expo in città, la rassegna ideata da Comune di Milano e Camera di Commercio che animerà la vita dell'area metropolitana milanese durante l'anno dell'Esposizione Universale.

A Palazzo Reale, tra i focus in programma, ve ne segnaliamo due in particolare, su una coppia di artisti italiani tra i più conosciuti al mondo: Leonardo da Vinci, quasi un 'testimonial' per l'Expo, e Giotto, pietra miliare della storia dell'arte del nostro Paese.


Expo in Città, Palazzo Reale: il programma completo

Giotto_Polittico Baroncelli

Growing roots
dal 5 marzo al 12 aprile
a cura di Chiara Bertola, Giacinto Di Pietrantonio e Yuko Hasegawa

Dieci stanze per dieci artisti: una grande retrospettiva fa il punto sull’arte italiana degli ultimi quindici anni attraverso le opere dei dieci artisti vincitori del Premio Furla, dai suoi esordi a oggi. In mostra materie antiche, moderne e postmoderne tra pittura, scultura, installazione, video, performance e disegni.

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza: Milano al centro dell'Europa
dal 12 marzo al 28 giugno
a cura di Mauro Natale e Serena Romano

Attraverso una selezione di dipinti, sculture, miniature provenienti da importanti musei di tutto il mondo, la mostra analizza lo straordinario fiorire delle arti e delle manifatture nel periodo delle dinastie Viscontea e Sforzesca, tra Trecento e Quattrocento, anni di eccezionale crescita per il Ducato.

Leonardo da Vinci 1452 – 1519
dal 15 aprile al 19 luglio
a cura di Pietro Marani e Maria Teresa Fiorio

La più grande esposizione dedicata a Leonardo mai ideata in Italia, una visione trasversale su tutta l'opera del genio poliedrico, artista e scienziato. In 12 sezioni il percorso espositivo presenta opere di Leonardo - dipinti, disegni e manoscritti - provenienti dai più prestigiosi musei italiani e internazionali. Una serie di approfondimenti coinvolgerà inoltre i luoghi di Leonardo, nel territorio urbano e lombardo.

Il Principe dei sogni. Giuseppe negli arazzi medicei di Pontormo e Bronzino
dal 29 aprile al 23 agosto
a cura di Louis Godart

Per la prima volta dopo 150 anni, i venti arazzi cinquecenteschi commissionati da Cosimo I De' Medici ad Agnolo Bronzino, Jacopo Pontormo e Francesco Salviati e realizzati per la Sala de' Dugento di Palazzo Vecchio, tornano eccezionalmente ad essere esposti insieme in una mostra unica.

Giotto, l'Italia. Da Assisi a Milano
dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016
a cura di Pietro Petraroia, Serena Romano

Un viaggio ideale sulle orme di Giotto nei primi decenni del Trecento attraverso l'esposizione di capolavori, per la prima volta esposti a Milano , che ripercorrono le tappe del lavoro del Maestro in Italia fino al suo arrivo nella città, dove realizzò la sua ultima creazione, Gloria del Mondo, oggi perduta.

Natura – Mito e paesaggio nel mondo antico
dal 22 luglio 2015 al 10 gennaio 2016
a cura di Gemma Sena Chiesa, Angela Pontrandolfo

Attraverso una selezione di capolavori del mondo antico, la mostra presenta un ampio percorso nella produzione figurata ispirata alla natura, al paesaggio e all'azione dell'uomo sull'ambiente. Vasi dipinti, terrecotte votive, affreschi, oggetti di lusso come argenterie e monili aurei, ispirano le figurazioni della fauna e della flora, rappresentano il mondo del mare e delle coste, quello delle foreste e riproducono splendidi paesaggi.

La grande madre
dal 25 agosto al 15 novembre
ideata da Fondazione Nicola Trussardi, a cura di Massimiliano Gioni

La mostra analizza l'iconografia e la rappresentazione della maternità nell'arte del Novecento, dalle Avanguardie fino ad oggi, con opere di oltre 80 artisti internazionali. Dalle veneri paleolitiche alle “cattive ragazze” del post-femminismo, passando per la tradizione millenaria della pittura religiosa, la storia dell'arte e della cultura hanno spesso posto al proprio centro la figura della madre, simbolo della creatività e metafora della definizione stessa di arte.

Palazzo Reale: come arrivare

Palazzo Reale si trova in Piazza Duomo 12 a Milano. Per raggiungerlo potete anche utilizzare sia l'auto che i mezzi pubblici.

Nel primo caso, in centro città - vi ricordiamo che nei giorni feriali è in vigore Area C (5€ - lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 7.30 alle 19.30 e giovedì dalle 7.30 alle 18) - ci sono sia parcheggi in strada che autosilo. Il più vicino a Palazzo Reale è l'Autosilo Diaz in Piazza Armando Diaz 6. Oppure è possibile lasciare il vostro veicolo in uno dei tanti parcheggi di interscambio gestiti da Atm per poi proseguire in metropolitana.

Comunque vi consigliamo di utilizzare i mezzi pubblici per spostarvi: potete prendere la metropolitana (M1 rossa o M3 gialla - fermata Duomo) o le linee di superficie (3, 4, 12, 14, 15, 23, 24, 27, 50, 54, 60, 65, 84).

  • shares
  • Mail