Alice nel paese delle arti

Kiki Smith, Pool of Tears 2 (After Lewis Carroll) © Courtesy of ULAE
I racconti di Lewis Carroll, Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo Specchio, sono opere senza tempo, che continuano ad affascinare grandi e piccini dall'epoca della loro pubblicazione, oltre 150 anni fa. Alice in Wonderland alla Tate Liverpool è la prima mostra ad esplorare il modo in cui le storie di Lewis Carroll hanno influenzato le arti visive, ispirando generazioni di artisti.

Il punto di partenza della mostra è il manoscritto originale di Carroll, scritto nel 1864 come regalo per la piccola Alice Liddell. Le illustrazioni qui contenute, realizzate dall'autore stesso, dimostrano che le immagini avevano un ruolo centrale nella storia, contribuendo alla creazione di un mondo visivo che assume vita propria. Ai visitatori è offerta la rara opportunità di vedere foto e disegni del reverendo e matematico vittoriano, accanto alle famose illustrazioni di John Tenniel per la prima edizione del racconto.

Ma le storie di Carroll furono presto adottate da altri artisti come fonte di ispirazione. In particolare, i surrealisti dal 1930 in poi sono stati attratti dal fantastico mondo delle meraviglie, in cui sono sospese le leggi naturali. Dal 1960 al 1970, poi, le avventure di Alice hanno aiutato gli artisti concettuali ad esplorare il linguaggio e la sua relazione con la percezione, ispirando ulteriori proposte ed elaborazione nell'ambito dell'arte pop e psichedelica. Artisti che vanno da Salvador Dalí a René Magritte, da Peter Blake a Yayoi Kusama.

Una selezione interessante di arte contemporanea dimostra infine l'attualità artistica dei racconti di Carroll. Opere di Anna Gaskell, Annelies Strba e Torsten Lauschmann esplorano idee come il passaggio dall'infanzia all'età adulta attraverso i temi che fondano l'immaginario di Alice: il linguaggio, il significato e il non sense, la prospettiva e la percezione della realtà.

Alice in Wonderland - Tate Liverpool
Charles Ludwidge Dodgson, Alice Liddell In Profile © National Portrait Gallery, London
Charles Lutwidge Dodgson (Lewis Carroll)© National Portrait Gallery, London
John Wesley Humpty Dumpty © Fredericks & Freiser, New York
Peter Blake, \'Well this is grand!\' said Alice © Peter Blake

  • shares
  • Mail