Gerard Richter - Una retrospettiva alla Tate Modern di Londra


Dal 6 ottobre 2011 fino all'8 gennaio 2012, la Tate Modern di Londra espone la mostra "Gerhard Richter: Panorama"; è la più grande retrospettiva dedicata a uno dei pittori da molti considerati, tra i più grandi al mondo, e coincide con l'ottantesimo compleanno dell'artista di origine tedesca.

Che sull'onda della produzione artistica d'eccellenza ci sta da una cinquantina d'anni; ogni singola componente delle varie sfaccettature e delle sorprendenti fasi della sua produzione, vengono qui esibite. I ritratti realisti copiati da fotografie, le astrazioni gesturali, i paesaggi, i dipinti legati a momenti storici. Soprattutto riguardanti eventi della storia tedesca dalla Seconda Guerra Mondiale in poi, come il bombardameno di Dresda e di Colonia.

Come l'effetto della guerra sui suoi genitori, amici e famigliari; ma troviamo anche il dipinto "September 2005", presente nell'ultima stanza della mostra, che ritrae la tragedia dell'11 settembre 2011. Profondamente segnato dagli avvenimenti della sua infanzia, negli anni '30 e '40, Richter si è a lungo soffermato sui ritratti dei suoi figli e sul concetto di genitorialità. Attraverso la precisione cristallina dei suoi dettagli, quel fotorealismo che l'ha reso celebre, ha sviluppato il suo complesso percorso; una storia, fatta di bruschi cambi di rotta, contraddizioni e ripensamenti. Nelle foto vedete l'artista nel suo studio che sistema la logistica dei quadri nel modellino della Tate Modern, con il curatore Nicholas Serota.

Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra
Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra
Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra
Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra
Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra
Gerard Richter mostra alla Tate Modern di Londra

  • shares
  • Mail