Festa della Donna 2015, le mostre: "Arianna" di Paula Dias

L'esposizione sarà visitabile dal 6 al 15 marzo presso lo Spazio culturale Seicentro di Milano

Dal 6 marzo al 15 marzo 2015 lo Spazio culturale Seicentro di Milano (via Savona 99), in occasione della Festa della Donna, ospiterà la mostra dell'artista portoghese Paula Dias dal titolo "Arianna": l'artista rilegge e attualizza il mito di Arianna ponendo al centro della sua poetica la figura femminile, che vive in uno spazio interiore fatto di storie e di sogni, di gioie e di drammi.

Con la sua pittura racconta

"una donna capace di tenere fra le dita il filo che è in grado di condurre a ciò che è veramente importante nella nostra vita. In una realtà labirintica, caratterizzata dal consumo eccessivo e dalla ricerca del piacere immediato, Arianna rappresenta un'ideale femminile capace di andare controcorrente, di trovare la vera essenza dell'esistere, di non perdersi nei corridoi dell'ambizione sfrenata che, spesso, impongono una competizione distruttiva, contro la natura e contro tutti i principi etici e morali che dovrebbero guidare l'essere umano"

I gesti sospesi, i corpi in movimento e gli sguardi intensi delle donne che fanno rivivere il mito di Arianna sono un filo che unisce il quotidiano e il trascendente, il presente e la memoria, la dimensione materica e quella spirituale. Aggiunge l'artista:


"E' importante tenere stretti fra le dita i fili che ci permettono di contemplare il mondo con il tempo necessario, di godere della poesia nascosta nei giorni, di preservare la natura in tutte le sue forme. Arianna ci offre il gomitolo che ci guida, aiutandoci a non perdere ciò che veramente conta"

Nata in Mozambico nel 1973, Paula Dias ha esposto in diverse mostre personali e collettive ed è stata selezionata per alcuni premi di pittura nazionale e internazionale. L'esposizione (a ingresso libero) è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00 con orario continuato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

  • shares
  • Mail