Jan Von Holleben - Immortalare i sogni


Il sogno a ruota libera, ecco cosa sono le foto di Jan Von Holleben; un fotografo che piace molto a Spike Jonze, ed è nato a Colonia (ora risiede a Berlino) nel 1977 e cresciuto in campagna, dove sì è fortemente permeato dell'influenza dei suoi genitori: il padre regista e la madre psicologa infantile. E già qualcosa si spiega, come l'assoluta rilevanza del mondo onirico spicca in ogni dettaglio delle sue foto-composizioni.

Dei veri e propri tableaux-vivants, in cui spesso si rappresentano i simboli e i desideri dell'età dell'infanzia, ma anche quello degli adulti. Soprattutto dormienti. A volte fluttuanti, altre volte minacciati senza saperlo, da improbabili mostri originati dalle pieghe del piumne del letto.

Giocando sempre con le prospettive e stendendo letteralmente i suoi soggetti, articolando le immagini molto vicine alle atmosfere di Michel Gondry, Jan ha un portfolio fittissimo che vi invito a spulciare, per qualche ispirazione, ma anche solo per rifarvi gli occhi -e l'umore- con delle immagini divertenti. Dice che beve un sacco di tè verde, mangia sempre muesli e gli piace andare in bici o camminare in montagna. Sarà questa la ricetta per fare delle belle foto?

Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni
Jan Von Holleben fotografare i sogni

  • shares
  • Mail