L'arte di cucinare

Buitoni celebra i suoi primi 180 anni con una ‘10 giorni’ di arte, musica, cinema e alta gastronomia in scena presso la Triennale di Milano.

La cucina si sposa con le diverse discipline artistiche, e Buitoni collabora con The European House – Ambrosetti, mettendo in luce tutto il life style all'italiana fra i fornelli. Nasce così la mostra "A ferro e fuoco. Lo straordinario quotidiano della cucina". Fra le opere l'Uomo Ragno che fa le tagliatelle, un piatto sul pavimento che diventa schermo sul quale viene proiettato un racconto-video della storia della cucina italiana , tavoli che mostrano ricette diverse raffigurate e scritte da Davide Oldani, vignette inedite disegnate per l’occasione da Bruno Bozzetto, opere di artisti emergenti ispirate alla cucina, e proiezioni di cortometraggi.

L’intento della mostra è quello di onorare il “saper fare italiano”, di cui Buitoni si fa portavoce e interprete, e dimostrare come dietro ogni oggetto e ogni singolo gesto che ciascuno di noi compie nel cucinare ogni giorno, ci sia un mondo da raccontare, un’immaginario legato alla memoria collettiva e privata assieme, una ritualità che ci accompagna quotidianamente nello svolgere azioni tanto semplici quanto essenziali e soprattutto universali.

  • shares
  • Mail