Metalmorphosis - La fontana è una gigantesca testa rotante

Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny

All'inizio è close-up su una superficie riflettente, stratiforme, sfaccettata; poi ci si allontana e l'insieme prende forma: la riproduzione di una testa umana mastodontica composta da tanti layers a specchio che ruotano su sè stessi. Siamo al Whitehall Technology Park di Charlotte (North Carolina) e l'autore di questa scultura/fontana, perchè di fatto, la collocazione nell'acqua ne amplifica all'infinito l'effetto, è l'artista ceco David Cerny.

La scultura, che pesa 14 tonnellate ed è realizzata in acciaio, sputa acqua dalla sua bocca quando gli strati coincidono perfettamente dopo la roteazione a 360°; per la verità questo artista ha un certo debole per il corpo umano riprodotto in versione specchio. Per esempio citiamo la scultura di una donna, In Utero, sempre in acciaio, alta 6 metri e con una cavità al suo interno dove il fruitore dell'opera può, volendo, entrare a dare un'occhiata. Anche se poi c'è chi preferisce arrampicarcisi sopra.

Oppure la serie di statue Krychloids, anch'esse in acciao, che arredano gli esterni di un albergo a Miura con le loro movenze pixelose. Comunque, se volete rimanere aggiornati sulle evoluzioni di Metalmorphosis, potete collegarvi al sito, da cui si vedono le immagini in real time della web camera.

Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny
Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny
Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny
Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny
Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny
Metalmorphosis la scultura gigante di David Cerny

  • shares
  • Mail