L'arte di Günter Grass in mostra a Capena

Le opere di Gunter Grass
“Vedete, dice il disegno, di quante poche parole ho bisogno; ascoltate, dice la poesia, ciò che è scritto tra le linee”. Non molti sanno che Günter Grass, scrittore tedesco insignito del Premio Nobel per Il tamburo di latta, è anche un' artista, talmente completo, da essersi dedicato con pari intensità alla pittura, alla grafica e alla scultura. In realtà, Grass ha una vera e propria formazione professionale nel campo, avendo studiato all’inizio della sua carriera per sette anni in due scuole d’arte (l’Accademia delle Arti di Düsseldorf e l’Accademia per le Arti Figurative di Berlino). E dal momento in cui ha iniziato a dedicarsi alla letteratura non ha mai smesso di considerare l'arte figurativa un elemento imprescindibile del suo processo creativo.

Una mostra gratuita all'Art Forum Würth di Capena, aperta fino al 7 gennaio, presenta cento lavori dell'autore, realizzati tra il 1952 e il 2000. Molti disegni ed acquerelli sono complementari ai suoi scritti oppure riportano intere parti testuali come parte integrante della composizione. In altri ancora si arriva addirittura alla creazione di un nuovo genere, quello dell'Aquadichte (Aquarell: acquerello, Gedichte: poesia). Opere centrali della mostra sono il ciclo di disegni ad inchiostro Mostrare la lingua (1987) e i cicli di acquerelli Reperti per non lettori (1997) e Il mio secolo (1997-99). A questi si aggiungono disegni realizzati con diverse tecniche: penna, matita, carboncino e inchiostro di seppia, sculture in bronzo, terracotta e ghisa. L'arte di Günter Grass è un viaggio negli immaginari del Novecento, secolo al quale l'autore è indissolubilmente legato per storia, passione e formazione. Su questo link un depliant in pdf molto dettagliato sulla mostra.

Le opere di Gunter Grass
Le opere di Gunter Grass
Le opere di Gunter Grass
Le opere di Gunter Grass
Le opere di Gunter Grass

  • shares
  • Mail