MACparis: alla scoperta dei talenti dell'arte contemporanea!

Ancora una tre giorni parigina, ancora una fiera. Dopo la Fiac e la Biennale Photoquay, ecco che un altro grande evento espositivo (e collettivo) di breve durata, installarsi nella capitale francese. Si tratta di un vero e proprio must capace di decretare in brevissimo tempo il successo degli artisti emergenti presenti, che sono stati scelti dal comitato organizzativo tra più di mille candidature. Perché MACparis, presso l'Espace Champerret fino al 27 novembre, oltre ad essere una vetrina eccezionale per coloro che desiderano trovare una galleria che li sostenga, è soprattutto una fucina di idee e di nuovi progetti, sotto l'occhio attento e costante delle grandi istituzioni della cultura d'oltralpe.

I protagonisti sono selezionati in base a stretti criteri tra i professionisti che hanno dimostrato di possedere:

[...] un approccio efficace, una sensibilità accentuata e una competenza innegabile. Il salone ha come scopo la rappresentazione di una vasta gamma di creazioni contemporanee, in una selezione che unisce pittori e fotografi, scultori e autori di istallazioni, figurativi e astratti... per permettere ad ognuno di avere il proprio personalissimo coup de coeur.[...]

E che saranno presenti durante il salone per aggiungere "il loro tocco", come ci dimostra il video dedicato all'appuntamento 2010.

Un approccio che si concentra sul mercato dell'arte non trascurando la qualità e la promozione. Se acquistare dei multipli, impressioni digitali di qualità numerate, limitate e firmate, sarà alla portata di tutti, ciò non toglie che si potrà soprattutto approfittare dell'occasione per approfondire la complessa conoscenza del panorama artistico contemporaneo. Sono già due anni infatti che, grazie al sostegno de l’ADAGP (società francese per la gestione collettiva dei diritti d'autore nelle arti visuali) quattro artisti sono invitati gratuitamente. Renaud Chambon, Blandine de la Taille, Clémentine Poquet et Emma Souharce, sono i giovani disegnatori under 35, che beneficeranno della possibilità offerta nell'ambito dell'edizione 2011. Nello stesso quadro rientra anche l'istallazione, in collaborazione con il fondo per la scultura contemporanea Villa Datris, di sette opere degli "abili plasticisti dalle idee innovatrici": Nicolas Sanhes, Olivier de Coux, Jean Paul Moscovino, Philippe Desloubières, Tieri Lancereau-Monthubert, Thomas Lardeur e Rafael Barrios, posizionate al centro della manifestazione.

Video da MAC2000art

Via | exponaute.com
MACparis

  • shares
  • Mail