The Patient Gardener, un progetto da qui a 60 anni

The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero

Il gruppo di architetti Visiondivision, nato in Svezia nel 2005 e attivo soprattutto in Olanda e Sudamerica, è una delle entità di design più rilevanti in Europa e progetta qualsiasi aspetto inerente all'architettura. The Patient Gardener è il loro progetto più recente e prevede la realizzazione di un luogo per studiare molto particolare.

L'idea è il risultato di un workshop di una settimana dal titolo Miaw2, che si è tenuto al Politecnico di Milano; il workshop è stato un momento di analisi del concetto di green design, teoria del riciclo e consapevolezza riguardo alle problematiche dell'ecologia. Così ha preso forma il progetto di un luogo di pace da costruire con molta pazienza, con l'aiuto dell'ambiente, intervenendo solo dove serve e in maniera non invasiva per creare una situazione "sostenibile" a livello ambientale.

La pazienza viene intesa come l'attitudine maggiormente rilevante in questo caso, perchè attraverso di essa si eviteranno sprechi di materiale e inutili trasporti; mentre orientando la crescita naturale di alberi di ciliegio giapponese (attraverso varie tipologie di intervento sulla direzione dei rami), per esempio, avremo nell'arco di 60 anni una strepitosa struttura naturale creata dalle piante stesse. Ci saranno le scale per salire e gli intrecci al piano superiore per non rischiare di cadere di sotto, il luogo perfetto per studiare o ricaricarsi prima di una session importante. Ma poi in aprile, quando si verifica l'Hanami, la fioritura, lo spettacolo sarà proprio di tutti.

The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero
The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero
The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero
The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero
The Patient Gardener costruire con la crescita di un albero

  • shares
  • Mail