MAGMA: il collettivo fotografico all'ombra del Vesuvio!

Magma photo Napoli

Il Magma è una specie di mescola vischiosa che nel suo assurdo calore ingloba e unisce tutto ciò che incontra. E bisogna ritrovarsi a guardare certi scorci del napoletano per poter comprendere appieno il significato di un concetto che non si riduce alla semplice assimilazione, ma che si nutre di un confronto vivo tra elementi che sovrapponendosi e mischiandosi si reinventano nella loro più intima essenza. Un territorio forte come quello partenopeo imprime inevitabilmente il suo carattere e si lascia scoprire solo da quello sguardo, non viziato né accondiscendente, che accetta di storcersi, girarsi e persino roteare, per cogliere quello sprazzo istantaneo che restituisce l'insieme di un attimo.

Magma photo, nata da un'idea di due giovani creativi, si riappropria di questa identità. Alessandro Migliardi & Luciana Passaro sono due tipetti che le immagini le bazzicano da parecchio. Il loro è un "tessuto ad alto tasso immaginifico", nel senso profondamente visuale, che non si limita a narrare gli eventi più rinomati come il miracolo di San Gennaro e le tragedie arrivate ai "disonori della cronaca" dell'emergenza rifiuti, ma apre spiragli inauditi su aspetti misconosciuti della regione e di tutto il Sud Italia, come le tradizioni religiose dei riti di Guardia Saframondi dei Fujenti della Madonna dell'Arco e della Festa dei Gigli di Barra.

I reportage che hanno realizzato vengono dritti dalla realtà che li ha generati e li alimenta quotidianamente. Non a caso si definiscono così:

Magma come movimento sotterraneo e potente come le mille forze che si incontrano e scontrano ai piedi del Vesuvio e che cerchiamo di mettere in luce.

Via | magmaphoto.it

Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli
Magma photo Napoli

  • shares
  • Mail