La Spagna tra due secoli in mostra a Parigi

L'Espagne entre deux siècles

L'Espagne entre deux siècles de Zuloaga à Picasso 1890-1920 è il titolo originale dell'esposizione visibile al Museo dell'Orangerie di Parigi fino al 7 gennaio 2012. La mostra, organizzata in partenariato con Le Nouvel Observateur, da uno spessore al trentennio che "traghettò" la Spagna nel XX secolo, lanciandola al centro delle scena artistica europea grazie all'indiscussa genialità di Picasso.

Un evento che ridona spessore ad un periodo spesso poco trattato della Storia dell'Arte realizzando un legame profondo tra la "pittura tradizionale" e il fervore delle avanguardie. Non a caso la rivista francese di settore Connaissance des Arts ha dedicato un numero speciale hors-série proprio a questa mostra allo scopo di completare il panorama dei principali artisti e tendenze che hanno "popolato" proprio gli anni in questione, tracciando un parallelo che va da Joaquin Sorolla y Bastida a Salvador Dali, passando per Picasso e Miró.

Perché se questi ultimi "dimorano eternamente noti", nel monumento ideale dell'Arte, lo stessi non si può dire di coloro che fecero letteralmente "da cerniera", permettendo il traghettamento nel nuovo secolo. Una generazione intera di pittori del calibro del già citato Zuloaga, di Casas, di Camarassa o di Rusiñol, una generazione fatta di assidui frequentatori della capitale francese e dei Salons che ha aperto la via ai giganti che le sono succeduti, pagando con l'oblio.

Un percorso doppio tra due visioni della Spagna: la bianca che vien fuori dalla palette luminosa di Sorolla e la nera di Zuloaga e Solana. Una pittura che però non manca di costituire inevitabili legami tra i due aspetti, richiamandosi al tempo stesso agli echi dei "nuovi linguaggi" parigini pur restando in una profonda continuità con la linea ispanica scavata dai lavori di Greco, Ribera, Goya.

Via | connaissancedesarts.com

L'Espagne entre deux siècles
L'Espagne entre deux siècles
L'Espagne entre deux siècles
L\'Espagne entre deux siècles

  • shares
  • Mail