Guida alle statue e ai monumenti di Londra

Et-Statue-350-1

Un pezzo sapido ma colmo d'affetto di Christopher Sommerville, sul Telegraph, racconta di un ideale tour delle statue commemorative, dei busti e dei monumenti al valore militare di Londra, dimenticati da molti perché troppo spesso parte del paesaggio urbano o di un trip allucinogeno.

Sommerville riflette su quanto valore invece, spesso ci sia in quei bronzi, e l'elenco che compone, a partire da una guida scritta da Margaret Baker (appunto: Le statue e i monumenti di Londra), è un vademecum anche per il visitatore di Londra più abituale.

Infatti, l'attenzione che si può dare a una statua, per cui paghiamo, isolata nel colmo di un museo, immortalata sotto sempre la stessa luce degli stessi riflettori (fino a che polemica non li separi), non è la stessa che si può ricevere da un'altra statua eternamente variabile e gratuita, secondo le stagioni e le ore, che non fa altro che aspettarci.

Quali sono i monumenti che, per un motivo o per un altro, amate di più nelle vostre città? (Valgano anche le fontane in cui vi siete gettati dopo una promozione o uno scudetto, se ne ricordate l'ubicazione).

  • shares
  • Mail