L'arte di Tolkien

The Art of the Hobbit
Nella prima edizione de Lo Hobbit, pubblicata nel settembre del 1937, il testo era accompagnato da venti illustrazioni disegnate dallo stesso J.R.R. Tolkien. Oggi, in occasione del 75esimo anniversario della sua uscita, HarperCollins cura una nuova edizione contenente molte altre illustrazioni tra cui più di venti completamente inedite, scoperte nell’archivio dello scrittore alla Bodleian Library di Oxford - una vera e propria sorpresa per l'editore David Brawn.

Una parte di questi disegni è composta da semplici schizzi a inchiostro, ma molte altre sono raffinate illustrazioni realizzate con l'acquerello. Tra gli altri, anche alcuni bozzetti preparatori della celebre copertina originale, mappe dettagliate e decorazioni runiche, nonché alcuni manoscritti. The Art of the Hobbit è un libro prezioso per i tantissimi fan di Tolkien. Secondo Brawn i disegni del celebrato autore de Il Signore degli Anelli “dimostrano che la creatività di Tolkien non si limitava alla scrittura, ma alla creazione complessiva. Quando scriveva della casa di Bilbo, la disegnava anche. E, facendolo, rendeva la descrizione più vivida. Era un grande artista amatoriale, adorava Arthur Rackham e nei suoi disegni troviamo un po’ del suo stile.”

The Art of the Hobbit
The Art of the Hobbit
The Art of the Hobbit
The Art of the Hobbit
The Art of the Hobbit

  • shares
  • Mail