La mappa del mondo fatta con pc riciclati di Susan Stockwell


Semplice, forse banale per qualcuno, ma per me di grande effetto l'opera dell'artista inglese Susan Stockwell che ci regala una mappa del mondo formato oversize completamente assemblata con pezzi di pc riciclati, realizzata per l'Università di Bedfordshire.

Cavi, schede madri, microchip diventano la nuova geografia dei continenti, cercando un realismo fra la composizione artistica e gli avvallamenti, le catene montuose, i fiumi e laghi esistenti (lo vedete bene nella terza foto della gallery). Un realismo che per me non si limita all'orografia del territorio.

Il mondo, le nostre attività quotidiane, le relazioni che teniamo costantemente con persone vicine e lontane: tutto questo passa prima attraverso il silicio dei nostri device tecnologici per poi viaggiare sui pixel delle reti telematiche. Il mondo contemporaneo "è " un mondo fatto di pc, tastiere, monitor: è questo il villagio globale che si sta estendendo alla quasi totalità delle terre emerse...

Mappa del mondo in pc riciclati, Susan Stockwell


  • shares
  • Mail